IL PENSIERO SCIENTIFICO DI LEOPARDI, PRECURSORE DELLA MODERNITÁ

 
IL  PENSIERO SCIENTIFICO DI LEOPARDI,  PRECURSORE DELLA MODERNITÁ
Venerd́ 29 settembre 2017 ore 18:00

Venerdì 29 settembre 2017 ore 18:00

Palazzo Stella  -  conferenza

 

“Il  pensiero scientifico di Leopardi,

precursore della modernità”

di Graziella Corsinovi

introduce Laura Ghiron

 

Genova, SATURA - Piazza Stella

 

 

Nell’ambito del ciclo INCONTRI di SATURA, venerdì 29 settembre 2017 alle ore 18:00 presso SATURA in Piazza Stella, si svolgerà la conferenza “Il  pensiero scientifico di Giacomo Leopardi, precursore della modernità” della Professoressa Graziella Corsinovi. 

 

Con la teoria della relatività, Einstein ha rivoluzionato la nostra concezione dello spazio. Negli stessi anni, Picasso con le sue “Le damoiselles d’Avignon” ha fatto esclamare ad un famoso critico: “… volevi rappresentare la quarta dimensione!”. In una società aperta, le idee fluiscono liberamente ignorando pregiudizi e barriere tra cultura artistica e cultura scientifica. 

 

Graziella Corsinovi è docente di Italianistica presso l’università di Genova. Autrice di numerosi saggi, è nota soprattutto per le ricerche su Leopardi e Pirandello, che hanno contribuito in modo rilevante a una nuova prospettiva critica su questi due autori.

 

Con questo incontro, riprendono, ogni ultimo venerdì del mese, le conferenze a SATURA: il primo ciclo sarà dedicato all’influenza reciproca tra Arte e Scienza.

Seguiranno, infatti, a ottobre e novembre due conferenze sulla percezione visiva e le influenze sull’Impressionismo e sul Cubismo, tenute dai Professori Giulio Manuzio e Mario Pepe dell’Università di Genova.