SATURARTE
2019

 
SATURARTE <BR> 2019

deadline 10/11/2019

iscrizioni in corso
07/12/2019 - 21/12/2019

SABATO 07 DICEMBRE 2019 ore 17:00

Palazzo Stella – Inaugurazione e premiazione

SaturARTE 2019

24° Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea

a cura di Mario Napoli

 

160 ARTISTI FINALISTI IN MOSTRA

 

Sabato 07 dicembre 2019 alle ore 17:00, presso SATURA Palazzo Stella, si terrà la grande  cerimonia di inaugurazione e premiazione della 24^ edizione di SaturARTE 2019 – Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea a cura di Mario Napoli.

 

Raccontare l’arte contemporanea esplorando, al contempo, la realtà attraverso la forza conoscitiva delle immagini è da sempre l’obiettivo di SaturARTE che, giunto alla ventiquattresima edizione, si attesta come uno dei concorsi italiani più longevi. Un traguardo ancora più importante, se si considera che proprio con questa manifestazione si concludono i festeggiamenti per il venticinquennale di SATURA. L'idea di creare un Concorso Nazionale d'Arte Contemporanea è nata per avviare un'indagine tra le proposte artistiche nazionali, cercando di prestare attenzione all’evoluzione del mondo dell’arte e per generare nuove modalità di fare cultura, slegate da ogni logica prettamente commerciale.

Per SATURA, da sempre attiva nella ricerca di molteplici valori e linguaggi legati all'arte, il rinnovamento è un'esperienza fondamentale e costante, che si concretizza anche in un evento ormai storico e radicato quale è SaturARTE, che, sensibile allo spirito del proprio tempo, diventa spettro delle molteplici dinamiche che dall'interno formano l'arte contemporanea.

Con il tempo, il concorso è diventato un punto di riferimento per gli artisti che vogliono mettersi in luce e, oggi, è riconosciuto non solo come una vetrina importante per gli artisti, ma anche come un momento culturale che permette di osservare le produzioni contemporanee nella loro complessità. Un appuntamento partecipato in grado di creare un sistema efficace di promozione dell’arte, che mantiene il suo impegno nel favorire l’incontro tra artisti provenienti da esperienze diverse e nell’incoraggiare in tal modo il dialogo artistico e la crescita professionale. Le adesioni al concorso sono aumentate negli anni, superando ogni volta le aspettative dell’anno precedente a dimostrazione della sua capacità riconosciuta di rappresentare un trampolino di lancio e una ribalta per gli artisti premiati: si annoverano tra i vincitori quasi tutti i nomi poi affermatisi nel panorama contemporaneo.

SaturARTE mette al centro la qualità per renderla sinonimo di arricchimento propositivo, tenendo costantemente in forze la volontà di aprirsi a sempre nuove prospettive e nuovi contenuti. Costruendo un'interazione diretta con gli artisti, emergenti e professionisti, al fine di scovare i più interessanti progetti e farli confluire nell'eccezionale dinamicità del centro storico genovese, il premio conferma il proprio ruolo primario nella riflessione sull'arte contemporanea nel territorio italiano. Con SaturARTE negli anni abbiamo imparato che l'arte ha bisogno di perseguire la sua missione sociale ed essere parte attiva del sistema culturale italiano, riconquistando la sua centralità per fare discutere, smuovere gli animi ed espandere il nostro sguardo oltre le nostre menti.

 

La GIURIA di SaturARTE 2019

Marino Anello collezionista, Miriam Cristaldi critico d’arte, Milena Mallamaci architetto, Flavia Motolese critico d’arte, Giuditta Napoli designer, Mario Napoli presidente associazione Satura, Kaory Pani digital creator, Mario Pepe critico d’arte, Elisa Podestà art curator e Andrea Rossetti critico d’arte.

 

ARTISTI SELEZIONATI

Silvia Abbiezzi, Guido Alimento, Elia Alunni, Maria Paola Amoretti, Paolo Argeri, Giovanni Baia, Riccardo Balestra, Bruss Albert Baltazar Garcia, Lucio Barlassina, Mario Barsotti, Graziella Baseggio, Aldo Basili, Diletta Basso, Romeo Battisti, Sara Beretta, Paola Bernini, Raffaella Bisio, Walter Böhm, Leopoldo Bon, Irina Bosco, Antonio Bottegal, Gianna Botti, Maria Piera Branca, Branciforte, Rosamaria Brioschi, Enza Bruscolini, Marzia Buccieri, Stefano Buscarinu, Paola Callegari, Guido Campanella, Alessandra Canducci, Ermes Cantù, Irene Carlevale, Eleonora Carlotti, Paolo Cau, Gennaro Ceglia, Erick Centeno Oblitas, Giulio Centurelli, Sandra Chiappori, Renzo Cincotta, Antonella Coda, Serena Comar, Federica Corbelli, Pippo Cosenza, Gian Paolo Cremonesini, Giovanni Crescimanni, Cristina T., Ines Cristoforetti, Marina Dagnino Isnaldi, Franco Dallegri, Margareta David, Marco De Barbieri, Alfreda Deambrogio, Maria Pia Demicheli, Gaia Di Blasio, Richard Diaz, Ruth Difresco, Veronica Diquattro, Eco, Ellart, erre, Laura Facchinelli, Damiano Fasso, Andrea Felice, Mari Feni, Camilla Ferroni, Eleonora Firenze, Olga Firsova, Liliana Fossati, Silvia Fucilli, Antonio Fumagalli, Carmine Galiè, Anna Gamberini, Amleto Gastaldo, Marco Ghezzi, Mara Giacon, Ada Giaquinto, Massimo Gilardi, Thomas Gori, Marisa Gramola, Rossana Grasso, Annamaria Grisi, Gruppo Forma, Vittorio Ivaldi, Giò Kaptra, John Kok, Lorena Lavezzo, Marina Legovini, Francesco Leone, Gianni Lollis, Stefania Lubatti, Angie Macrì, Malter, Cristina Mantisi, Marina Von Lukas, Mauro Marletto, Francesco Martera, Angelo Masone, Guglielmo Mazzia, Mita, Stefano Amedeo Moriani, Enrico Mortola, Gianni Nattero, Constantin Stan Neacsu, Valeria Nuzzo, Daniela Olivieri, Luca Olivieri, Pasquale Pacelli, Paola Paesano, Maria Fausta Pansera, Sara Paravagna, Alice Parodi, Marjo Paunonen, Monica Pellegrini, Paolo Perego, Roberto Perotti, Umberto Pettene UpArt, Domenica Pinto, Antonietta Preziuso, Claudia Quintieri, Gualtiero Redivo, Mariella Relini, Paola Reoli, Massimo Righini, Gustaph H. Riviera, Elena Rizzardi, Michela Roffarè, Alessandro Rossi, Camelia Rostom, Alessandra Rubini, Dana Santamaria, Giulia Sargenti, Rossella Sartorelli, Angela Sciutto, Carlo Senesi, Antonella Serratore, Michele Sliepcevich, Guglielmo Spotorno, Patrizia Staccione, Lydia Stadler, Danilo Susi, Giulio Tassara, Lorenzo Terragin, Mariella Tissone, Aida Tlish, Giovanni Tomaselli, Ilaria Toscano, Luisella Traversi Guerra, Terry Trevisan, Ricardo Aleodor Venturi, Graziano Villa, Alessandra Vinotto, Tiziana Viola-Massa, Alice Voglino, Akira Zakamoto, Giorgia Zamboni, Emmanuela Zavattaro, Mirko Zucchetto.

 

La mostra rimarrà aperta fino al 21 dicembre 2019

 

Dal Martedì al Venerdì ore 9:30-13:00 / 15:00-19:00

Sabato ore 15:00-19:00

Piazza Stella 5/1 - 16123 Genova

tel. 010 2468284 / cell. 338 2916243  /  E-mail info@satura.it

Clicca su mi piace per rimanere aggiornato sui nostri eventi 

Hai anche Instagram? Inizia a seguire il nostro consiglio del gallerista