•  

     

    ART PARMA FAIR 2022

    15^ Fiera Mercato d’arte Contemporanea

    in concomitanza con Mercanteinfiera

    SATURA presenta i suoi artisti

    a cura di Mario Napoli

     

    Padiglione 7 - Fiere di Parma

    1 – 2 ottobre e 7 – 8 – 9 ottobre 2022

    dalle ore 10:00 alle ore 19:00

     

    A Parma torna a ottobre la 15^ edizione di ARTPARMA FAIR, Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea, in concomitanza con Mercanteinfiera autunno, la più grande e conosciuta fiera europea d’antiquariato.

    Appuntamento fieristico a cui SATURA Palazzo Stella partecipa rinnovando il suo impegno nella promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea: ARTPARMA si conferma una tra le Fiere più importanti nel panorama nazionale, vetrina prestigiosa del settore che presenta le migliori gallerie e le opere dei grandi nomi dell’arte, protagonisti dei mercati internazionali.

    SATURA Palazzo Stella presenzierà con un’attenta selezione di artisti, rinnovando così il proprio impegno nella promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea.

    Uno stand che, come da tradizione consolidata, sarà concepito per spaziare in termini di offerta, puntando sulla diversificazione dei linguaggi visivi. Una proposta basata sull’individualità sinergica degli artisti presentati.

    Due weekend all’interno di una delle vetrine più prestigiose del settore, ad ARTPARMA è possibile incrociare le migliori gallerie e le opere dei grandi protagonisti dei mercati internazionali: Alberto Burri, Giorgio De Chirico, Filippo De Pisis, Lucio Fontana, Giorgio Morandi, Michelangelo Pistoletto e Mario Schifano, oltre a nomi emergenti.

    SATURA sarà presente nel Padiglione 7 - stand 49, con una selezione di lavori dei seguenti artisti:

    Massimo Calamo, Alessandra Cavagnetto, Maria Paola Chiarlone, Gian Paolo Cremonesini, Franco Dallegri, Maurizio Forno, Daniela Ghione, Paolo Grande, Stefano Grondona, LillyLillà – Letteria Russo, Vincenzo Marino, Georges Mathieu, MdP – Manuela de Pregi, Andreas McMuller, Carlo Merello, Vinicio Momoli, Emilio Scanavino, Maria Rosaria Tedesco, Olga Timganova, Tüzün – Claudia Steger, Nevio Zanardi.